JavaScript

lunedì 21 maggio 2012

Atarashii





Il mio primo approccio con il patchwork non poteva non essere un po' particolare, facile, veloce, divertente e soprattutto jap . Ed ecco a voi... il mio centrotavola Atarashii. L'Atarashii è una tecnica giapponese che si basa sulla costruzione di piccole unità finite,complete di retro, imbottitura e trapunto, che vengono unite tra di loro, con le quali si possono realizzare pannelli, borse, coperte double-face di grande effetto. L'aspetto stupefacente è che si possono ottenere infinite combinazioni  e infiniti disegni. Ogni pezzo viene cucito a mano e per questo trovo che sia un lavoro rilassante. Ed è entusiasmante  lo studio del disegno e la ricerca dei colori e delle stoffe da accostare.

3 commenti:

  1. Ciao Paola come sempre complimenti è propio bello ,voglio poi provare a fare una copertina così ,buona serata
    Marita

    RispondiElimina
  2. Non conoscevo questa tecnica particolare. Hai iniziato alla grande!!! Complimenti!

    RispondiElimina
  3. che tecnica interessante!! una coperta così dovrebbe essere proprio bellissima!!

    RispondiElimina